Bombe a scoppio ritardato

“I libri in fondo sono sempre bombe a scoppio ritardato. Un romanzo va per la sua strada e non sappiamo quali lettori incontrerà e come verrà letto; soprattutto non sappiamo quando e come la bomba, una volta letta, scoppierà nel cuore del lettore“.

Daniel Pennac