Nel paese delle creature selvagge sceneggiato da Dave Eggers

Esce in questi giorni nelle sale il film Nel paese delle creature selvagge diretto da Spike Jonze, già regista di Essere John Malkovich, e sceneggiato dallo scrittore Dave Eggers, autore de L’opera struggente di un formidabile genio e Conoscerete la nostra velocità, creatore della rivista letteraria Mac Sweeney’s e di 826Valencia, scuola di scrittura creativa noprofit per ragazzi dai 6 ai 18 anni.

Il paese delle creature selvagge è tratto da un classico della letteratura per ragazzi di Maurice Sendak.

Dalla sceneggiatura del film, Eggars ha tratto il libro Le creature selvagge edito da Mondadori.

Proroga offerta su “Albina usa un dentifricio spermicida”

Albina usa un dentifricio spermicida
Albina usa un dentifricio spermicida

Dato che il sito è stato offline per un paio di giorni ma adesso è tornato online più in forma di prima (olè!) prorogo l’offerta fino a domani:

acquista una copia di

Albina usa un dentifricio spermicida,

la seconda è in omaggio e la puoi regalare a chi vuoi!

L’offerta è valida solo per acquisti online sul sito 9muse.net

Prima di andare all’inferno… Bikers (ed altra gente)

Bikers (ed altra gente)Quante strade deve percorrere un uomo prima di poterlo chiamare un uomo?” domandava Bob Dylan nella celeberrima “Blowing in the wind”, e la risposta, si sa, soffia nel vento.
Ma appunto per questo noi possiamo rispondere: infinite strade, soprattutto le più difficili, anche quelle che possono condurre all’inferno.

In un certo senso, fu proprio la strada che conduceva “all’inferno” quella scelta dal KANISTERS MC CUNEO quando, ormai alcuni anni fa, decisero di intraprendere la via che li avrebbe portati in breve tempo ad entrare nel mondo della leggenda: oggi sono HELLS ANGELS MC CUNEO, uno dei molti chapter italiani degli Hells Angels.

Ma come la maggior parte delle leggende affonda le sue radici nella storia, così “BIKERS (ed altra gente)” di Carlo Adriano approfondisce – superando stereotipi e falsi luoghi comuni – la dimensione reale di un Motorcycle Cluble leggi e i riti che regolano questo mondo affascinante ma, in realtà, poco conosciuto. Condividere una concezione della vita nella quale la moto, e tutto ciò che si collega al suo simbolismo, assume un valore fondamentale.

Un libro assolutamente inedito, che inneggia alla libertà, allo spirito di fratellanza ed al nomadismo tipici dei bikers, con una galleria di personaggi e di situazioni che danno voce ad emozioni profonde. Un libro che non dovrebbe mancare nella biblioteca di ogni vero motociclista e che, pur nel suo piccolo, non sfigura troppo accanto a “Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta” (di Robert Pirsig) o “Due ruote e una sella” (di Stefano Disegni); qualcuno tra quelli che lo hanno letto ha tirato in ballo “I diari della motocicletta” di Ernesto Che Guevara. In ogni caso, “BIKERS (ed altra gente)” è un libro che merita di essere letto.

Per info e acquisti, puoi contattare direttamente l’autore via email: orsokmc@yahoo.it

Dal libro al film: New Moon di Stefanie Meyer dalla saga di Twilight

Presentato alla Festa del Cinema di Roma e in uscita al cinema il 18/11/2009, New Moon di Stefanie Meyer tratto dalla saga di Twilight.

Il giorno del diciottesimo compleanno di Isabella Swan un piccolo incidente domestico riesce a mettere in crisi la tranquillità della sua vita in compagnia del fidanzato-vampiro Edward Cullen e della famiglia di lui: le ripercussioni sono tali da convincere i Cullen ad abbandonare la cittadina di Forks, e Edward a lasciare Bella. La ragazza vive un lungo periodo di solitudine e tristezza, in cui taglia i ponti con le proprie amicizie e si rinchiude in se stessa, fino alla quasi casuale riapparizione nella sua vita di Jacob Black, il giovane indiano Quileute che per primo aveva fatto nascere in lei i dubbi sulla vera identità dei Cullen. Più il rapporto di amicizia tra Jacob e Bella si rafforza, più lei sembra tornare alla normalità che le mancava da tempo. Ma la quiete appena ritrovata è turbata da eventi misteriosi: una strana serie di omicidi ai margini della foresta e l’apparizione di nuove, strane creature della notte…
Jacob sarà per Bella qualcosa di più che un semplice “migliore amico”? E lei arriverà in tempo a Volterra, in Italia, per salvare il suo Edward? Alla fine Bella sceglierà di diventare un vampiro?

Trailer ufficiale del film

Ventitré paia d’occhi in tour

GIOVEDI’ 22 OTTOBRE ORE 21:00

Elisa Massari

Ventitré paia d’occhi

Elisa Massari - Ventitré paia d'occhi - edizioni 9muse.net

PRESSO IL CENTRO SOCIALE “ROSTA NUOVA” A REGGIO EMILIA
VIA MEDAGLIE D’ORO ALLA RESISITENZA 6/1

PER INFO:libriadaltavoce@gmail.com

Acquista una copia di Albina, la seconda è in omaggio!

Acquista una copia di Albina usa un dentifricio spermicida, la seconda copia è in omaggio e la puoi regalare a chi vuoi!

Albina usa un dentifricio spermicida
Albina usa un dentifricio spermicida

La promozione dura fino al 31 ottobre 2009 ed è valida solo per gli acquisti online sul catalogo 9muse.net

Chi è Albina?

Dieci racconti con un unico filo conduttore: le donne.
Ne emerge un microcosmo femminile fuori dal comune: madri che commissionano lo sterminio della propria famiglia; donne alle prese col tradimento, con le diete, con le menzogne e con l’età; mogli, amanti, figlie; donne giovani, vecchie, inventate, impossibili, insopportabili, estreme.
Un repertorio di donne “diverse” e notevoli in ogni cosa che fanno o che non fanno, delle quali vengono svelati e catalogati manie, vizi, difetti e qualche piccola perversione, senza paura di raccontarsi in una prospettiva grottesca e inverosimile, con una verve gentilmente (o spietatamente?) ironica, fino a creare una voluta “confusione” di emozioni, disagi, speranze, che rompe gli schemi consueti, persino nella forma.

9muse.net sceglie gli eBooks

La nuova linea editoriale di 9muse prevede la pubblicazione di libri esclusivamente in formato eBook (PDF).

Gli eBook sono libri in formato digitale e sono leggibili sullo schermo di ogni computer, sui telefonini e tramite gli eReader, apparecchi portatili per la lettura di libri e giornali, come Kindle di Amazon, Cybook, Sony Portable Reader, iLiad iRex Digital Reader, Tablet della Apple (il cui lancio è previsto per i primi mesi del 2010) e molti altri.

Crediamo nella diffusione sempre maggiore della lettura tramite supporti digitali portatili grazie all’uso sempre più massiccio dei dispositivi mobili.
Il formato digitale permette la distribuzione più veloce ed efficace possibile. Nessun altro sistema distributivo è altrettanto rapido, nessuno è altrettanto in grado di arrivare ovunque. Basta un click, davvero.

Inoltre in libreria lo spazio è molto limitato e non tutti frequentano le librerie, il telefonino ce l’hanno praticamente tutti.

Chi lo desidera può comunque stamparsi la sua copia con un notevole risparmio in temini di alberi abbattuti e rispetto per l’ambiente.
Ecco il perché di questa nostra scelta.

Immagina il futuro, noi l’abbiamo fatto.

Sulle modalità di invio, vai alla pagina manoscritti

Ottobre: Voglia di Libri

Spazio libreria, il gruppo su fb curato da Sara Bauducco, ci racconta cosa bolle in pentola nel mondo dei libri…

Dal 9 all’11 ottobre si terrà il Pisa Book Festival al Palazzo dei Congressi e, parallelamente, il Pisa Book Junior alla stazione Leopolda. Il BELGIO sarà il Paese ospite dell’edizione 2009… Tutte le informazioni e gli incontri sul sito
www.pisabookfestival.it/

OTTOBRE, piovono libri: i luoghi della lettura
Anche quest’anno enti, istituzioni, associazioni, biblioteche e tutti coloro che lavorano per promuovere il libro e la lettura sul territorio stanno rispondendo con entusiasmo all’appello lanciato dal Centro per il Libro e la Lettura della Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in stretta sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
Sono già 1500 le adesioni alla quarta edizione.
Per informazioni: tel. +39 011 5695614
Sito del Centro per il Libro e la Lettura: www.cepell.it

Per chi volesse fare un giretto in Germania… dal 14 al 18 ottobre si potrà visitare e partecipare alla Fiera del Libro di FRANCOFORTE, che ha dichiarato la CINA Paese ospite per la 61esima edizione. L’Associazione Italiana Editori realizzerà, col sostegno dell’ Istituto nazionale per il Commercio Estero, il “Punto Italia” riservato alla partecipazione collettiva italiana in un padiglione di 264 mq
www.buchmesse.de

E’ uscito il video promozionale dell’ottava fiera nazionale della media e piccola editoria Più libri – più liberi che si svolgerà a ROMA dal 5 all’8 dicembre al Palazzo dei Congressi Eur
www.piulibripiuliberi.it/
Sul sito si può scaricare inoltre la sintesi del Rapporto 2008 sullo stato dell’editoria in Italia

Bookavenue Book Festival 2009

Il Bookavenue Book Festival 2009 è il primo festival online di letteratura. Funziona come un vero e proprio festival. E’ riservato agli scrittori esordienti e non, che vogliono fare conoscere il loro libro.

Le iscrizioni sono gratuite e aperte nelle diverse sezioni dedicate: letteratura, letteratura infantile, gialli, saggistica e poesia. le iscrizioni sono aperte dal 1 al 10 ottobre. Gli articoli dovranno pervenire entro il 10/ottobre all’indirizzo di posta del sito: bookavenue@bookavenue.it

Per saperne di più, leggete le modalità di partecipazione.

Voglia di scrivere? Comincia dall’incipit…

Incipit è un corso di scrittura organizzato a più mani e tenuto nei locali della Libreria Massena28 di Torino.

Coordinano il progetto e la sua organizzazione Marianna Martino, titolare di Zandegù Editore, e Virginia Michetti, ideatrice del corso, giornalista e blogger.

Per info, iscrizioni, date e costi date un’occhiata al sito.

Portici di Carta 2009: la libreria più lunga del mondo è a Torino

Il 26 e il 27 settembre a Torino: incontri con gli autori, presentazioni con gli autori, spazio bimbi e robe cioccolatose

dal sito Portici di Carta:

Il 23 settembre i nomi degli autori e il programma

Il programma completo e i nomi degli ospiti verranno svelati al pubblico mercoledì 23 settembre, in una conferenza stampa che si terrà alle 11.30 presso il Caffè Neuv Caval ‘d Brôns (piazza San Carlo, 155, Torino).

Il percorso

Per un intero week-end i portici di via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice si trasformano in un’immensa bancarella. Migliaia e migliaia di titoli per lettori di tutte le età, per tutti i gusti e tutte le tasche. Un’offerta irresistibile per il lettore appassionato, una tentazione per il semplice curioso, una proposta divertente anche per il passante impegnato nello shopping.
In Piazza San Carlo il corner per gli eventi ospiterà un ricco programma di incontri con gli autori, presentazioni, dibattiti, tavole rotonde e spettacoli.

La carica dei 120

A gestire le librerie sono come di consueto oltre 120 librai di Torino e provincia: dalle grandi catene internazionali alle librerie indipendenti, dalle librerie antiquarie ai remainders fino a quelle più specializzate. L’ultimo best seller e il titolo raro, il volume antico e il fuori catalogo, il manuale tecnico e il testo professionale, il libro per ragazzi e quello in lingua straniera: a Portici di Carta c’è tutto.

Le Vie del Libro

Il percorso di Portici di Carta è suddiviso in tratti tematici, vere e proprie «vie del libro» che facilitano l’orientamento nei diversi generi: la Via dei Ragazzi, della Storia, dei Viaggi

Ci vediamo a Portici di Carta!

Scrittori Precari Reading tour

Anteprima “Scrittori precari Reading tour 2009”

17 – Roma, dalle ore 18 alle 24, Associazione culturale Simposio, via dei Latini 11
Maratona letteraria:
Gianluca Liguori, Antonio Romano, Girolamo Grammatico, Ilaria Mazzeo, Simone Ghelli, Cristian Giodice, Dario Falconi, Peppe Fiore, Alex Pietrogiacomi, Roberto Mandracchia, Angelo Zabaglio, Alessandro Hellmann, Luca Piccolino, Luca Moretti, Cristiano Armati, Andrea Coffami, Dario Morgante, Massimiliano Coccia e Vanni Santoni. Inframezzi musicali di Mad. Res. Klern

Tour precario settembre 2009

19 – Napoli, ore 19, Libreria Ubik, via Benedetto Croce, 28
Ospiti Marco Marsullo e Raffaella R. Ferré

22 – Firenze, ore 21.30, Libreria La Cité, Borgo San Frediano 20r
Ospiti Vanni Santoni e Ilaria Giannini

23 – Bologna, ore 19.30, Libreria Zammù, via Saragozza 32a
Ospite Decimo Cirenaica

24 – Milano, ore 19.30, Frida Café, via Antonio Pollaiuolo 3
Ospite Giacomo La Franca

25 – Meldola (FC), ore 21.00, Casa del Cuculo, via Ceppareto 14

26 – Giano dell’Umbria (PG), ore 19:00, Repubblica di Frigolandia, Località La Colonia/Montecerreto
Ospite Barbara Pinchi

Per informazioni: scrittoriprecari@yahoo.it
scrittoriprecari.wordpress.com

Festivaletteratura 2009 a Mantova

Dal 9 al 13 settembre 2009 si tiene a Mantova il Festivaletteratura.

Questa edizione rende omaggio a Muriel Barbery, autrice de L’eleganza del riccio.

Tra gli ospiti: Stefania Bertola, Luca Bianchini, Roberto Calasso, Eva Cantarella, Lella Costa, Mario Calabresi, Paolo Colagrande, Sandrone Dazieri, Erri de Luca, Alicia Gimenez-Bartlett, Paolo Giordano, Nadine Gordimer, Sophie Kinsella, Paola Mastrocola, Margaret Mazzantini, Valerio Massimo Manfredi, Tommaso Pincio, Pulsatilla, Tiziano Scarpa, Luis Sepulveda, Patrizia Valduga, Fay Weldon.

Qui il programma completo della manifestazione.

Lo spazio bianco a Venezia

In concorso alla 66esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia il film diretto da Francesca Comencini Lo spazio bianco, tratto dal romanzo di Valeria Parrella e interpretato da Margherita Buy.

Maria insegna italiano in una scuola serale di Napoli, legge Dante e Leopardi a giganteschi camionisti che faticano a infilarsi nei banchi.
Una sera, tornando a casa, un dolore rotondo e forte la precipita nella sala d’aspetto di un ospedale: «Quelli sono medici, signò, che vi possono rispondere?»
Narrata con una voce ribelle che pure sa trovare i toni dell’indulgenza, una storia che inizia come un destino di solitudine personale e piano piano si trasforma in un caldo coro di scoperte, volti, incontri. Tanto che a Maria sembra quasi che siano la vita e la città a farle da compagne.
Un libro bruciante, profondo e luminoso.

Succede a volte che un imprevisto interrompa il corso normale della vita: un accidente si mette di traverso, e d’un tratto il tempo si biforca. Alla drammatica rapidità dell’istante si affianca un tempo diverso, dilatato e fermo: il tempo dell’attesa. «Io non sono buona ad aspettare, – dice Maria, la protagonista di questo romanzo. – Non sento curiosità nel dubbio, né fascino nella speranza. Aspettare senza sapere è stata la più grande incapacità della mia vita».
Eppure non può fare altro, perché sua figlia Irene è arrivata troppo presto: dietro l’oblò dell’incubatrice, Maria osserva le ore passare come una sequenza di possibilità. Niente è più come prima, la circonda un mondo strano fatto di medici e infermieri, donne accoltellate, attese insensate sui divanetti della sala d’aspetto. Nei giorni si susseguono le sigarette dalla finestrella dell’ospedale, le mense con gli studenti di medicina, il dialogo muto coi macchinari, e soprattutto il suo lavoro: una scuola serale dove un’umanità deragliata fatica sui Promessi Sposi per conquistarsi la terza media fuori tempo massimo.

Nella foto: Valeria Parrella, Francesca Comencini, Margherita Buy (fonte corriere.it)

Julia Roberts a Roma “mangia, prega, ama”

Dal libro al film.

In questi giorni Julia Roberts è a Roma per le riprese del film Mangia, prega, ama, tratto dal bestseller di Elizabeth Gilbert pubblicato in Italia da Rizzoli.

Il libro racconta la storia di una donna americana che, dopo un divorzio, decide di intraprendere un viaggio alla ricerca di se stessa tra Italia, India e Indonesia.

In questo irresistibile diario-confessione, Elizabeth Gilbert ci racconta le tappe della sua personalissima ricerca della felicità: l’Italia, dove impara l’arte del piacere, ingrassa di 12 chili e trova amici di inestimabile valore; l’India, dove raggiunge la grazia meditando in compagnia di un idraulico neozelandese dal dubbio talento poetico; e l’Indonesia, dove uno sdentato sciamano di età indefinibile le insegna a guarire dalla tristezza e dalla solitudine, a sorridere e a innamorarsi di nuovo.

Per esigenze di copione, Julia Roberts indossava tanto di maglioni e giaccone (Elizabeth fa tappa in Italia in autunno) ed era imbottita di gommapiuma per simulare i chili in più necessari.

Sono finiti i tempi in cui Renée Zellweger per recitare ne Il Diario di Bridget Jones, tratto dal romanzo di Helen Fielding, era ingrassata di 12 chili…